Warning
La Tecnica Metamorfica ti accompagna là, dove le risposte ti aspettano da sempre. E il bruco diventa farfalla! Stampa

La Tecnica Metamorfica si sviluppa a partire dalla Riflessologia e come quest'ultima utilizza il principo secondo cui gli organi e i sistemi del corpo si "riflettono" su mani, piedi e testa.

Il concetto alla base di questa tecnica è che il periodo prenatale non è solo quello in cui si crea e si sviluppa il corpo fisico, ma in esso si pongono le basi della struttura sia fisica che mentale. Questa tecnica consente di trasformare e riequilibrare questo periodo della vita e il trattamento può portare a una grande metamorfosi degli atteggiamenti mentali e del modo di vivere.

Il periodo della gestazione prima e la vita poi, con tutte le sue trasformazioni, si cristallizza sulla colonna vertebrale, sostegno del nosto corpo. La Tecnica Metamorfica ripercorre questo viaggio - con un tocco dolce e leggero come il battito di ali di una farfalla su piedi, mani e testa - per trasformare i disagi e le esperienze, a volte anche traumatiche, che l'hanno accompagnato.

La Tecnica Metamorfica è indicata per tutti coloro che stanno affrontando un periodo della vita intenso o difficile, nelle malattie, lutti, separazioni, depressioni e in generale per chi vive momenti di transizione. È indicata durante la gravidanza per alleviare le alterazioni dell'umore e le paure legate al parto. Nel puerperio, sia per la mamma che per il bambino. Durante la delicata fase della menopausa e nell'andropausa, nella senescenza e per accompagnare nell'ultimo passaggio della vita.

La Tecnica Metamorfica non è una terapia e non deve essere usata come sostitutivo di cure mediche o farmacologiche, ma è un lavoro che aiuta a dare un impulso alla forza vitale interiore e rende capaci di realizzare al meglio il proprio potenziale.