Warning
Ayurveda Stampa
Scritto da Danka   

L'Ayurveda è un sistema olistico di medicina originario dell'india dove è largamente praticato. La parola ayurveda è un termine sanscrito che significa scienza della vita (ayu = vita - veda= conoscere). L'ayurveda ci insegna che l'uomo è un microcosmo, un universo in se stesso e considera la salute e la malattia in termini olistici. L'equilibrio e la buona salute sono alla base della filosofia ayurvedica che aiuta la persona in salute a mantenerla e la persona malata a riguadagnarla.

Attraverso lo studio degli insegnamenti ayurvedici la conoscenza dell'autoguarigione può essere acquisita da tutti. Con l'appropriato equilibrio di tutte le energie del corpo i processi di deterioramento fisico e le malattie possono essere ridotte in modo evidente; fondamentale nella scienza ayurvedica è la capacità dell'individuo di autocurarsi e autorigenerarsi.

L'uomo come microcosmo è il risultato dall'interazione dei cinque elementi (etere, aria, fuoco, acqua e terra) presenti in tutta la materia e all'interno di ogni individuo. L'etere, l'aria, il fuoco, l'acqua e la terra si manifestano nel corpo umano come 3 principi base o umori conosciuti come tridosha.

Nella terminologia sanscrita si suddividono in:

  • Vata dosha: etere e aria
  • Pitta dosha: fuoco e acqua
  • Kapha dosha: terra e acqua.

Questi 3 elementi governano tutte le funzioni biologiche, psicologiche e fisiologiche di corpo mente e coscienza; l'equilibrio tra i dosha è necessario per la salute. La combinazione degli elementi presenti al momento della nascita costituisce la prakryti termine che significa natura o creatività. In generale ci sono 7 tipi di costituzione. La costituzione base dell'individuo rimane inalterata nel corso della vita, ma l'incessante interazione con l'ambiente esterno può creare delle alterazioni nell'equilibrio di queste forze, lo scopo della medicina ayurvedica è il recupero di tale equilibrio.

I tre dosha

Vata dosha: Vata è il principio del movimento, può essere tradotto come il principio dell'aria corporea. Vata governa il respiro, il battere delle ciglia i movimenti dei muscoli e tessuti le pulsazioni cardiache, l'espansione e la contrazione, i movimenti del citoplasma e delle membrane cellulari i movimento dei singoli impulsi delle cellule nervose.
Emozionalmente governa: ingenuità, nervosismo, paura, ansietà, dolori, tremori, spasmi.
Nel corpo ha sede nell'intestino crasso nella cavità pelvica, ossa, pelle, orecchie e cosce.
Gli squilibri di vata si riperquoteranno in queste aree.

Pitta dosha: Pitta è tradotto come fuoco, inteso come energia-calore corporeo. Pitta governa la digestione, l'assorbimento, l'assimilazione, la nutrizione, il metabolismo, la temperatura corporea, la colorazione della pelle, lo splendore degli occhi, l'intelligenza e la concentrazione.
Psicologicamente governa ira odio e gelosia.
Nel corpo governa intestino tenue, stomaco, ghiandole sudorifiche, sangue, adipe, occhi, colore della pelle.

Kapha dosha: si traduce come acqua biologica, fisiologicamente responsabile della forza biologica e della resistenza dei tessuti, lubrifica le giunture, fornisce umidità alla pelle, aiuta a guarire le ferite, riempie gli spazi del corpo, dona forza biologica vigore e stabilità, sostiene la memoria, dona energia al cuore ai polmoni e al sistema immunitario.
Governa emozioni come attaccamento, avidità, calma, perdono e amore.
Il petto è la sede di Kapha, nel corpo è presente anche nella gola, nella testa, nelle concavità, nel naso, nella bocca, nello stomaco, nelle giunture, nel plasma e nelle secrezioni liquide del corpo come il muco.

L'equilibrio tra i dosha è necessario per la salute.

Lo scopo del trattamento ayurvedico è quello di riportare l'equilibrio tra i dosha in quanto: la salute è ordine, la malattia è disordine.

Secondo l'insegnamento ayurvedico qualunque forma di trattamento deve essere indirizzata all'eliminazione delle tossine. Il trattamento ayurvedico è collegato al movimento dell'energia del corpo; per conservare la salute e creare equilibrio fra i 3  dosha si raccomanda il massaggio con vari oli. Il processo del massaggio e il tipo di olio dipendono dalla costituzione individuale della persona, è indicato per disturbi di ansia, disturbi del sonno, digestivi, problemi intestinali, circolatori, muscolo scelettrici.