Warning
La luce è vita Stampa
Scritto da Danka   

La luce ha agito sulla terra come propulsore della vita. Grazie all'energia delle radiazioni solari, c'è stato un impulso allo sviluppo di molecole più complesso. Tuttora la vita sulla terra e la vita dell'uomo continuano grazie ad un armonioso rapporto fra la materia e la luce. Ma, cosa sono i colori? Nella luce bianca sono comprese diverse frequenze di radiazioni monocromatiche, che i nostri occhi percepiscono come colori. Un esempio ne è l'esperimento del prisma di cristallo: ponendo un prisma di cristallo in una camera oscura e facendolo attraversare da un fascio di luce bianca, si può notare che essa si scompone in diverse radiazioni monocromatiche, percepite come i sette colori dell'arcobaleno.

La distinzione in sette colori è però solo convenzionale in quanto i colori dell'iride sfumano l'uno nell'altro, creando infinite varietà di sfumature cromatiche. La fisica moderna definisce la duplice natura della materia composta da minuscole particelle e onde elettromagnetiche, quindi, ogni cosa esistente, può essere definita come un'informazione che si propaga attraverso campi. Lo stesso vale per l'organismo umano, che è circondato da una campo bioelettrico. L'interazione di luce e colore col campo bioeletrrico, trasmette quindi delle informazioni alle quali la materia vivente può rispondere in modo adeguato (cfr Fotografia Kirlian). In questo modo le informazini possono avviare processi di riequilibrio energetico. In base al principio di risonanza, onde oscillatorie emesse con una certa qualità di energia creano nel ricevente un identico potenziale energetico. Questo spiega come la cromoterapia possa influire sul corpo umano, stimolando le risorse di guarigione spontanea e di guarigione dei tessuti.

Il colore agisce su tutti i livelli dell'essere umano, fisico, mentale, emotivo e spirituale. La percezione di un colore evoca, quindi, una risposta sia a livello fisiologico che motorio che affettivo o immaginativo. Reagiamo all'effetto dei colori anche se non ce ne rendiamo conto. Esempio: studi dimostrano che esporre una pianta alla luce rossa o blu influenza notevolmente la crescita; la luce rossa produce piante gracili, quella blu rigogliose. Lo stesso vale sulle nostre percezioni: due stanze di colori diversi ma di stessa metratura vengono percepite come fossero di dimensioni diverse. Anche per mantenere il benessere del nostro organismo, è necessario avere un'adeguata esposizione alla luce solare, infatti, carenze o eccessi possono alterare lo stato di salute e creare oscillazioni dell'umore. La conoscenza delle proprietà dei colori permette di sfruttarli sia nella vita quotidiana che nella cromoterapia che per il conseguimento del benessere psicofisico.

  • Rosso. Associato a sangue, vita, processi vitali, istinto, desiderio sessualità, amore, passione. Effetti sull'organismo: ha effetto principalemtne stimolante, alza la pressione, aumenta la frequenza cardiaca, stimola l'irrorazione sanguigna, l'attività nervosa e ghiandolare, i muscoli, il sistema nervoso simpatico, gli organi riproduttivi. Effetti psichici: stimolante, rafforza volontà e vince l'inerzia. Usi pratici: apatia, astenia, stanchezza, depressione, anemia, raffreddore, convalescenza, cicatrizzazione, sindromi dolorose croniche. Non adatto in caso di febbre, infiammazione acuta, agitazione, insonnia, emoraggia in corso.
  • Arancio: è il colore della saggezza della gioia e del benessere. Associato al passaggio dell'energie sessuali in realizzazioni creative. Effetti sull'organismo: è energetico ma non eccitante, espande i polmoni, stimola appetito, ghiandole endocrine, funzione cardiaca, rimette in circolo l'energia ristagnante. Effetti psichici: è rasserenante, da entusiasmo e gioia, aiuta in casi di fobie e pessimismo, favorisce la saggezza e induca la tolleranza. Usi pratici: utile in casi di sclerosi, irrigidimenti, calcolosi, inappetenza, dimagrimento, anemia, tosse, bronchite, ipotensione, amenorrea, tendenza al prolasso, disturbi cardiaci. Non adatto a chi ha disturbi dell'alimentazione in quanto stimola l'appetito.
  • Giallo: il giallo è il colore che maggiormente ricorda l'oro e la luce solare. E' legato all'estroversione, all'apertura verso il mondo ed il futuro. E' il colore della saggezza, dell'equilibrio e della mediazione. Effetti sull'organismo: tonifica le fibre muscolari, e quelle nervose, aumenta i riflessi e le percezioni. Effetti psichici: è stimolante dell'attività cerebrale, aumenta il livello di concentrazione, ed ha un ottimo effetto sull'umore. Aiuta la comunicazione e il superamento di blocchi legati alla timidezza. Allenta le tensioni emotive e mentali. Usi pratici: è utile in caso dipatologie legate all'apparato digerente, per problemi epatici, gonfiori addominali, digestione rallentata, disbiosi. Purifica la pelle,è perfetto in casi di acne. Inoltre ha un effetto stimolante sul sistema ghiandolare e linfatico. Non è adatto in caso di febbre, nevralgie, tachicardia.
  • Verde: il verde è il colore situato al centro dello spettro luminoso e come tale è il colore del autoconservazione, simbolo di stabilità ed equilibrio. é il colore della natura. Se è chiaro si può associare al concetto di rigenerazione e rinnovamento, se è scuro è più in relazione con la stabiltà, con la resistenza.Effetti sull'organismo: ha funzione regolatrice ed equilibrante su tutti i tessuti, aumenta la vitalità e l'energia, ma ha anche una funzione rinfrescante e decongestionante. Effetti psichici:è calmante e rilassante, aiuta a liberare la mente da pensieri assillanti e congesti. Usi pratici: utile in caso di stress, di somatizzazioni, riequilibra la pressione arteriosa, utiile per cefalea, gastrite, ansia, insonnia. Rigonfiamenti o cisti.
  • Azzurro-blu: è un colore fluido, dell'acqua, del cielo, è associato alla pace e all'armonia. Se scuro si associa all'introspezione, se chiaro all'estroversione. Effetti sull'organismo: seditavo del sistema nervoso, rilassante, rinfrascante, antisettica, antinfiammatoria, analgesica. Effetti psichici: utile in caso di insonnia, è rilassante e distensivo. Usi pratici: malattie infiammatorie, processi infettivi, dolori acuti ( specie sull'apparato osteoarticolare), ipertensione, tachicardia, varici, emorroidi, tendenza alle emorragie.. non è indicato in caso di ipotensione.
  • Indaco: è una tonalità scura del blu, ed ha le stesse risonanze del blu, ma più intensi e profondi. È associato alla riflessione profonda. Effetti sull'organismo: freddo, purificante, emostatico, anestetico. Aiuta in caso di gonfiori e dolori acuti. Effetti psichici: estremamente rilassante, aiuta ad allargare i propri orizzonti mentali, aiuta la concentrazione profonda. Usi pratici: disturbi degli organi sensoriali, occhi, orecchie, gola ,naso. Disturbi nervosi con componenti ossessive, paure, fobie.
  • Viola: è il colore che più si avvicina alle radiazioni ultraviolette. E' il colore dello spirito,associato alla magia, e all'intuizione. Stimola la meditazione, la creatività, il misticismo, la fusione. Effetti sull'organismo: stimola la milza, la formazione dei globuli bianchi, regola la pressione e la circolazione linfatica. Effetti psichici: calma i disturbi nervosi, l'irritazione e l'eccitabilità. Usi pratici: disturbi del cuoio cappelluto, sciatica, crampi, diarrea, cistite, infiammezioni della vescica, nevralgie.

Cromopuntura

Una delle applicazioni pratiche della cromoterapia, consiste nella cromopuntura. Questa tecnica è stata messa a punto dal medico tedesco Peter Mandel. Si esegue applicando luce colorata, su punti precisi della pelle, che si trovano lungo i meridiani di agopuntura cinese. Applicando uno stimolo cromatico sui punti energetici trovati, il colore tresmette un'informazioneche aiuta a mettere in atto processi di riordino energetici e coordinazione psicofisica.