L'arte della medicina consiste nel diventare paziente mentre la natura cura la malattia.

Voltaire

Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Home Guide al benessere Cefalea 2 - Classificazione
2 - Classificazione PDF Stampa E-mail

 

La classificazione maggiormente utilizzata è la International Classification of Headache Disorders (ICHD), definita dalla International Headache Society (IHS). Tuttavia una classificazione più pratica delle cefalee prevede la distinzione in:

Cefalee primarie ovvero quelle non secondarie ad altre patologie cranio-facciali.
Si possono dividere in quattro gruppi principali:

  • Emicrania senz’aura
  • Emicrania con aura
  • Cefalea di tipo tensivo (CTT)
  • Cefalea a grappolo o Cluster headache

Se queste cefalee primarie diventano croniche, può risultare difficile distinguerne l'origine, poiché spesso in questi casi tendono ad avere una componente mista (tensionale, a grappolo, emicrania "trasformata").

Cefalee secondarie ovvero dovute ad un processo identificabile.
La cefalea rappresenta il sintomo che si associa ad altre malattie organiche.

  • Da lesioni intracraniche (processi occupanti spazio, modificazioni pressorie del liquor, alterazioni meningee)
  • Da lesioni extracraniche (oculari, nasali e paranasali, orecchi, denti, bocca)
  • Traumatiche e post-traumatiche
  • Da nevralgia del trigemino, del glosso-faringeo, occipitale
  • Da allergie
  • Secondarie a patologie internistiche (vascolari, da assunzione/interruzione di sostanze, infettive, ormonali, metaboliche)

 

 
Copyright © 2012 Il Tocco di Melitea - Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica. Tutti i diritti riservati.
ACSD "Il Tocco di Melitea" - via Jannozzi, 40, San Donato Mil.se (MI) - C.F. 97635900158 P.I. 08409400960